Ricercatore per un giorno

Vivi un giorno da ricercatore alla scoperta delle tracce degli animali più rari del Parco Nazionale dell‘Appennino Lucano Val d‘Agri Lagonegrese More »

Sentieri

Scopri i sentieri più belli e suggestivi del Parco Nazionale dell‘Appennino Lucano Val d‘Agri Lagonegrese More »

Calendario attività

Scopri le attività del 2015 More »

 

Puliamo il Buio, il 25 settembre iniziativa del Gruppo Speleologico Castel di Lepre di Marsico Nuovo e del Gruppo Speleo Melandro di Satriano

Bonificare le discariche abusive sotterranee, documentarle, individuare possibili rimedi e proporli alle Amministrazioni locali e all’opinione pubblica. E’ questo l’obiettivo di “Puliamo il buio”, iniziativa che la Società speleologica italiana organizza da dieci anni in diverse grotte e cavità artificiali in tutta Italia. L’edizione 2016 è in programma dal 23 al 25 settembre dal Nord al Sud del Paese ed è legata, come ogni anno, dalla collaborazione con la manifestazione “Puliamo il mondo” di Legambiente. L’evento vedrà impegnati in Basilicata il Gruppo Speleologico Castel di Lepre di Marsico Nuovo ed il Gruppo Speleo Melandro di Satriano, i soci dei due gruppi andranno a bonificare la Grotta di Castel di Lepre a Marsico Nuovo, dalla quale verranno rimossi i residui di carburo esausto e altri rifiuti inorganici presenti nel sito.
In tutta Italia sono decine le iniziative programmate con l’intendo di bonificare le discariche abusive sotterranee, documentarle, individuare possibili rimedi e proporli alle Amministrazioni locali e all’opinione pubblica. L’utilizzo di ipogei naturali e artificiali quali discariche abusive è un fenomeno purtroppo molto diffuso. I danni provocati all’ambiente carsico e alle risorse idriche sotterranee sono incalcolabili ed è importante diffondere questa consapevolezza al di fuori della cerchia degli speleologi.
Nodo fondamentale di “Puliamo il Buio” è il censimento delle cavità a rischio ambientale, attraverso il quale la Società speleologica Italiana vuole fornire una base di lavoro a tutti coloro che vogliono collaborare alla protezione dell’ambiente e delle risorse idriche, alla riduzione dei rifiuti, alla valorizzazione degli habitat naturali e alla lotta alle discariche abusive. Il censimento è stato avviato nel 2005 ed è oggi disponibile on-line e in continuo aggiornamento.
L’iniziativa è realizzata con il patrocinio dei Comuni di Marsico Nuovo, Satriano e del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, collaborano all’iniziativa le associazioni “Centro Studi Appennino Lucano, “CEA Museo del Lupo di Viggiano” e “Guide Ufficiali ed Esclusive del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano”.
Ufficio Stampa CS Castel di Lepre – GS Melandro

Puliamo il Buio

Lascia una risposta