Ricercatore per un giorno

Vivi un giorno da ricercatore alla scoperta delle tracce degli animali più rari del Parco Nazionale dell‘Appennino Lucano Val d‘Agri Lagonegrese More »

Sentieri

Scopri i sentieri più belli e suggestivi del Parco Nazionale dell‘Appennino Lucano Val d‘Agri Lagonegrese More »

Calendario attività

Scopri le attività del 2015 More »

 

HERPETHON 2017 – Giornate dell’ARE Monte Raparello 4-5 marzo San Martino d’Agri nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano

Grande successo per le Giornate dell’ARE di Monte Raparello, un evento del calendario di HerpeThon 2017, un insieme di attività scientifico-divulgative di livello nazionale organizzate dalla  Societas Herpetologica Italica. A livello locale le attività sono state curate dal Centro Studi Naturalistici Nyctalus di San Martino d’Agri, in collaborazione con il Centro Studi Appennino Lucano. In linea con il tema di quest’anno “POZZE PER ANFIBI & RIFUGI PER RETTILI” le attività didattico – scientifiche si sono svolte nell’arco di due giorni ed hanno avuto come scenario l’Area di Rilevanza Erpetologica Nazionale di Monte Raparello (n.039 San Martino d’Agri, San Chirico R.). L’evento, unico per la Basilicata e tra i pochi previsti nel sud Italia, ha visto impegnati ricercatori, ragazzi delle scuole medie locali, escursionisti e semplici appassionati, in una serie di interventi di ripristino e ricostruzione di habitat per rettili ed anfibi. La prima giornata è stata dedicata alla divulgazione scientifica e all’educazione ambientale dei grandi e piccoli volontari; i partecipanti hanno seguito i ricercatori impegnati sul campo che hanno illustrato le principali caratteristiche dell’ARE e delle specie presenti, a cui sono seguire azioni di conservazioni pratiche, come quelle di costruzione di rifugi per rettili e pozze per anfibi. La seconda giornata ha visto invece i ricercatori impegnati nel rilievo e monitoraggio dei siti riproduttivi di alcune specie di anfibi.

Soddisfazione è stata espressa dalla Dott.sa Mariangela Iacovino presidente del Centro Studi Naturalistici Nyctalus: “l’iniziativa ha avuto come scopo quello di far conoscere al grande pubblico la bellezza e l’importanza dell’ARE, Area di Rilevanza Erpetologica nazionale di Monte Raparello. Nella due giorni abbiamo parlato di anfibi e rettili, descrivendone il comportamento e le peculiarità attraverso il racconto e la viva voce di ricercatori impegnati sul campo. Sicuramente aver sensibilizzato le numerose persone presenti, impegnate anche con attività pratiche di conservazione, è un passo in avanti per la salvaguardia di questi animali importantissimi per l’ecosistema.

La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con l’SHI sez. Lazio e con il patrocinio del Comune di San Martino d’Agri (Pz).

Lascia una risposta